In direzione ostinata e contraria

In direzione ostinata e contraria - G.D. Vajra
In due è più facile camminare “in direzione ostinata e contraria”, come recita il titolo di un famoso album di Fabrizio de André. Sono gli anni della selezione massale per il Coste&Fossati® (1979), della Freisa coltivata al Bricco delle Viole (1980), del primo Riesling renano piantato in Piemonte (1985), della scelta controcorrente di rinunciare agli eccessi di legno francese per dedicarsi a uno stile di finezza ed eleganza. Aldo si guadagna il titolo di “più moderno dei tradizionalisti e più tradizionale dei modernisti”.

Nel frattempo nascono Giuseppe (1985), Francesca (1987) e Isidoro (1990).